Home Guide Sonoff Mini: flash del firmware Tasmota

Sonoff Mini: flash del firmware Tasmota

2662
0

Finalmente è arrivato da poco sul mercato il nuovo Sonoff Mini che porta con se 2 importanti features:

  • modalità DIY che permette di comandare il dispositivo senza necessariamente passare per il cloud proprietario eWeLink, ma usando solamente REST API
  • la possibilità di collegare pulsanti fisici senza effettuare modifiche con il saldatore

Anche la procedura di flash è nettamente semplificata, infatti non sarà necessaria nessuna modifica hardware per andare a flashare il firmware Tasmota, che sarà lo scopo di questa guida.

Andiamo subito a vedere come fare!

Per prima cosa scarichiamo (se non lo avete già fatto) l’app ufficiale eWeLink ed accoppiamo il Sonoff Mini alla vostra rete wifi.

Effettuato il pairing del dispositivo, sempre tramite l’app, aggiorniamo subito il firmware ufficiale ed assicuriamoci che venga scaricata la versione 3.1 o maggiore. Infatti dalla 3.1 è stata introdotta la modalità DIY che ci servirà per effettuare il flash di Tasmota.

Una volta effettuato l’aggiornamento, scollegare il Sonoff dall’alimentazione ed aprirne l’involucro. Identificare i 2 pin e fare ponte con il jumper in dotazione:

Riattaccare il Sonoff all’alimentatore.

Attraverso il vostro smartphone andiamo a creare un hotspot in modo da rendere il telefono stesso, un router wifi.

Ogni telefono ha il proprio procedimento per effettuare tale operazione, ma in linea generale per uno smartphone Android, il procedimento è simile.

Andare in:

  • Impostazioni
  • Wireless e Reti
  • Tethering/hotspot mobile
  • Hotspot Wi-fi portatile
  • Configurazione hotspot

E impostare come nome hotspot: sonoffDiy e come password (tipo crittografia: WPA2 PSK): 20170618sn

Assicuratevi anche che l’hotspot creato utilizzi la banda 2,4Ghz (se utilizzate un telefono Android, trovate questa impostazione cliccando su Mostra opzioni avanzate).

Attivare quindi l’hotspot. Ora il Sonoff si connetterà in automatico alla rete del vostro smartphone.

Scarichiamo ora sul nostro PC Windows il programmino Sonoff Devices DIY TOOLS e il firmware Tasmota con modalità DIY da qui: http://thehackbox.org/tasmota/tasmota-wifiman.bin

Nota bene: questo non è il firmware finale Tasmota. E’ una versione alleggerita con sole opzioni di connessione al wifi che consente l’upload successivo del vero firmware. Questo passaggio intermedio è necessario dato le dimensioni ridotte e limitare della memoria flash del sonoff.

A questo punto colleghiamo anche il nostro computer alla rete dell’hotspot.

Eseguiamo quindi il programma appena scaricato Sonoff Devices DIY TOOLS.

Vi appariranno tutti i dispositivi connessi:

Clicchiamo su Firmware Flash ed apparirà questa schermata:

In Import firmware selezionare il file scaricato prima: tasmota-wifiman.bin

In Flash device list selezioniamo il device da aggiorare.

Clicchiamo quindi OK per iniziare il flash. A flash completato vedrete una nuova rete disponibile tra le reti wifi, chiamata ad esempio sonoff-1234.

Possiamo ora togliere alimentazione al Sonoff e rimuovere il jumper utilizzato su GPIO16. Chiudiamo il Sonoff e riaccendiamolo.

Colleghiamoci ora alla rete del sonoff da PC e aprite il browser che verrà reindirizzato automaticamente a questa pagina di configurazione:

Clicchiamo Scan for wifi networks e inseriamo i dati della rete wifi a cui vogliare collegare il Sonoff, compilando i campi AP1 SSid e AP1 Password e clicchiamo Save

Ora dal menu principale andiamo in Console e mandiamo il comando reset 5 per svuotare la memoria del sonoff:

Ora siamo pronti a caricare il firmware Tasmota vero e proprio, quello completo. Otteniamo il file .bin da qui: https://github.com/arendst/Tasmota/releases e carichiamolo attraverso la funzione Aggiornamento tramite invio file (non utilizzate OTA per questo primo upload):

Terminato l’aggiornamento è necessario mappare tutti i GPIO in base al modello di sonoff appena flashato. Infatti il firmware Tasmota è universale per una vasta gamma di dispositivi ed è quindi necessario istruirlo e dirgli su che dispositivo sta girando in questo momento.

Il repository con tutti i template dei dispositivi lo trovate qui: https://templates.blakadder.com/

In questa guida stiamo flashando un Sonoff Mini, quindi utilizzeremo il template recuperato da qui: https://templates.blakadder.com/sonoff_mini.html

e cioè:

{"NAME":"Sonoff Mini","GPIO":[17,0,0,0,9,0,0,0,21,56,0,0,255],"FLAG":0,"BASE":1}

Andiamo quindi nella pagina Configurazione Extra all’interno del nostro Sonoff, incolliamo la stringa precedente in Modello e spuntiamo Attivare. Successivamente salviamo.

Ora il vostro Sonoff è pronto per lavorare correttamente configurato con firmware Tasmota!